Lo Stadio Olimpico di Torino ha una capienza stadio di 27.994 posti
L'apertura dei cancelli avviene solitamente circa un'ora e mezzo prima dell'inizio della gara.

I settori

I nomi dei settori dello Stadio Olimpico di Torino variano in base alla squadra di casa.
  • Tribuna Est - Distinti Est. In questo settore č presente anche uno spazio separato destinato ai tifosi ospiti.
  • Tribuna Ovest. Al secondo livello della Tribuna Ovest si trovano le aree riservate alla stampa, ai commentatori e agli ospiti delle societā.
  • Curva Maratona - Curva Scirea Nord. Quando il Torino gioca in casa, i tifosi occupano la Curva Maratona, che prende il nome dalla vicina Torre Maratona. Quando la Juventus gioca in casa lo stesso settore č denominato Curva Scirea Nord.
  • Curva Filadelfia - Curva Scirea Sud - Curva Primavera. Nella ex curva Filadelfia, che prendeva il nome dalla via sulla quale si affaccia, dal 2006 chiamata Curva Scirea Sud, come quella dello Stadio delle Alpi, si trovano i tifosi della Juventus. Questo settore, quando il Torino gioca in casa, č chiamato Curva Primavera, in onore delle giovanili.


Posti per disabili

I posti riservati agli spettatori disabili in carrozzina sono 80, di cui 64 dislocati in due piccole tribune situate nel parterre del primo anello dei distinti centrali, 12 nella tribuna centrale e 4 nei palchi.

L'accesso per i tifosi diversamente abili si trova nel lato Est (torre Maratona). Si ricorda che i tifosi devono essere muniti di certificato di invaliditā del 100% e della conferma di accredito da parte della societā.

La struttura

Al piano terra dello Stadio Olimpico di Torino si trovano un'area commerciale nel settore nord-ovest, un'area per uffici del Torino Calcio nel settore nord-est, un'area dedicata alla Medicina Sportiva nel settore sud-est e un'area dedicata agli spogliatoi e servizi generali dello stadio nel settore sud-ovest.

Nel piano interrato si trova un parcheggio di 109 posti auto a servizio degli addetti allo stadio.

Al primo piano si trovano le aree dedicate al ristoro degli spettatori, un'area dedicata alle palestre e un'area commerciale.

All'esterno dello Stadio Olimpico sono stati costruiti un nuovo parco olimpico ed un nuovo Palasport Olimpico, progettato dall'architetto giapponese Arata Isozaki.